mercoledì 15 febbraio 2017

Pari beffardo per il Villa contro la Za Mariola Bussi

Il Villa viene raggiunto all'ultimo secondo della gara con un rigore beffardo procurato e trasformato con grande esperienza dall'attaccante dello Za Mariola Mariano Manno.

Il Villa deve fare a meno degli squalificati Nardis e Sebastiani e degli infortunati Carrino e Rotellini e si presenta con un inedito 3-5-2, con Sperandio vertice basso di centrocampo e Roselli prima punta a fare da spalla a De Michele.

La formazione: Calvisi, Risi, Cucci, Tramontelli, Di Silvestre (25st Mascioni), Pezzoli, De Michele, Di Marco, Pezzoli, Roselli (30st Di Persio) Sperandio, Moscardi. A disp.  Panepucci, Marcotullio, Marinucci, Ludovici, Colantoni.

Marcatori: 30 pt De Michele su rigore, 48 st Manno su rigore

Il Bussi nel primo tempo attacca disordinatamente ed è pericoloso al decimo con Forcucci che centra la traversa a Calvisi battuto. Al trentesimo il Villa passa in vantaggio con De Michele che viene atterrato in area; sempre De Michele si incarica della battuta spiazzando Bortoletti. Lo Za Mariola si ributta in avanti ma Calvisi sul finire del primo tempo chiude la saracinesca su un colpo di testa dei padroni di casa.

Nel secondo tempo il Villa controlla senza patemi la gara e potrebbe chiuderla al quarantesimo quando Di Persio non riesce a trovare lo spiraglio giusto in area. Al terzo minuto di recupero gli ospiti buttano palla in area; Manno si porta la palla in avanti con un braccio e viene atterrato da Calvisi; l'arbitro non vede il fallo di mano e decreta il penalty che Manno trasforma permettendo al Bussi di portare a casa un insperato pareggio.


Sabato alle ore 15 il Villa affronterà il Moro Paganica tra le mura amiche.


giovedì 9 febbraio 2017

Il Villa impatta con l'Orsogna

Il Villa torna a muovere la classifica dopo tre sconfitte fuori casa con un'ottima prestazione contro un'Orsogna ben messo in campo e motivato a far punti.

Il comunale di Villa Sant'Angelo

Il Villa di mister Panepucci si schiera con un classico 4-4-2 con Calvisi tra i pali, Di Silvestre e Nardis centrali di difera, Risi sull'out di destra e Cucci su quello di sinistra; mediana affidata a Moscardi e Sebastiani, Di Persio e Pezzoli sulle corsie laterali e in attacco il duo Sperandio - De Michele. Si siedono in panchina Rotellini, Tramontelli, Marcotullio, Marinucci, Roselli, Colantoni, Ludovici.


Parte forte l'Orsogna con Barone che al primo minuto impegna Calvisi da fuori area. Al sedicesimo è Primiterra a trovare un buon corridoio nelle retrovie del Villa ma la difesa di casa si chiude e ribatte la conclusione del centrocampista ospite.
Al diciannovesimo grave errore dell'arbitro che ferma per fuorigioco De Michele che si trovava a tu per tu con Lanci.
Sul ribaltamento di fronte l'Orsogna passa in vantaggio: colpo di testa su cross di Di Meco, Calvisi respinge ma in area è appostato Barone che insacca da pochi metri.
Il Villa trova il pari al trentesimo: cross di Sperandio dalla sinistra, Abbonizio frana in area su De Michele; l'arbitro non ha dubbi e decreta il penalty che Sperandio non sbaglia.

Nella ripresa la gara il Villa è più intraprendente ma l'Orsogna al settantesimo ha la palla del vantaggio, ma Calvisi in uscita disperata sbarra la strada a Cardone. All'ottantesimo ghiotta occasione per De Michele che incorna alla perfezione un cross di Risi ma non trova la porta di un soffio. L'ultima clamorosa occasione è per Sebastiani al secondo di recupero, ma il suo diagonale esce di pochissimo alla destra di Lanci.


Buon pareggio per il Villa che da domenica sul campo del Bussi dovrà trovare punti in trasferta per ottenere al più presto la salvezza.