lunedì 31 ottobre 2016

Colpo grosso contro la capolista. Villa Sant’Angelo – S. Anna 2-1



Il Villa continua a stupire nelle partite casalinghe e nella settima giornata di campionato batte la capolista S.Anna per 2 a 1 offrendo una prestazione di spessore e meritando ampiamente la vittoria.

Le formazioni:
Villa Sant'Angelo: Calvisi, Carrino,  Rotellini, Sebastiani, Nardis, Di Silvestre, De Michele (32 st Roselli), Di Marco, Di Persio (25 st Galassi), Sperandio, Moscardi. A disposizione: Panepucci, Tramontelli, Colantoni, Ludovici, Risi. Allenatore: Fabrizio Panepucci.

S.Anna: Muscato, Di Pietrantonio (40 st D'Urbano), D'Alessandro, Santarelli S., Marcello, Santarelli R., Di Giannatale, Di Franco (25 st Donatucci), Di Federico (1 st Lolli), Ferro, Vespucci . A disposizione: Giandomenico, Colecchia, Zuccarini, La Penna

Note: spettatori circa 100
Marcatori: 30 pt Carrino, 23 st Lolli,  35 st Sperandio su rigore.

Mister Panepucci non cambia uomini rispetto alla sconfitta di Paganica ma cambia modulo e presenta il Villa con un 4-4-2 raccolto nella fase difensiva e pronto a sfruttare le ripartenze di Sperandio e De Michele. Il primo tempo è un monologo degli uomini di casa che al ventesimo vanno vicino al vantaggio con Rotellini che stacca su azione di calcio d’angolo, la risposta di Muscato è miracolosa. E’ il preludio al gol che arriva al trentesimo con Carrino che buca sulla destra la difesa ospite e fa partire un diagonale che non lascia scampo a Muscato.
Al trentesimo è De Michele a cercare il colpo del ko con un gran tiro da fuori area ma Muscato è di nuovo provvidenziale e salva il risultato. Il Villa va a riposo in vantaggio di una rete.

Nella ripresa il S. Anna rientra in campo alla ricerca del pari ma è ancora il Villa a cercare il gol con Di Persio ma l’estremo ospite è in giornata di grazia e mette in angolo. Sul ribaltamento di fronte il S. Anna trova il pari con un diagonale rasoterra su cui Calvisi non può intervenire. Il S. Anna trova coraggio e al trentesimo Vespucci su calcio piazzato trova l’incrocio dei pali ma stavolta è Calvisi a volare e a salvare il risultato. Il Villa reagisce e al trentacinquesimo torna il vantaggio con Sperandio che trasforma con uno splendido cucchiaio un rigore fischiato per fallo di mano in area. Il S.Anna si scompone e il Villa va per altre due volte vicino al gol con il neo entrato Roselli che non riesce a trasformare due buone occasioni.

Prossimo appuntamento per il Villa domenica 6 novembre sul campo del Giuliano Teatino con l’obiettivo di centrare i primi punti in trasferta.


venerdì 28 ottobre 2016

Amichevole Villa Sant'Angelo - L'Aquila 0-4



L'attaccante Di Persio Riccardo del Villa Sant'Angelo

Amichevole di lusso per il Villa Sant’Angelo, che sul proprio impianto ha ospitato L’Aquila Calcio, squadra militante nel campionato di Serie D.

La gara si è conclusa con il risultato di 4-0 in favore degli aquilani con le reti di Anthony Dosa, classe 2000, e Massimo Ganci direttamente su calcio piazzato. Nella ripresa hanno arrotondato il risultato Valenti e Bartoccini.

Il Villa è sceso in campo ordinato in fase difensiva, cercando di ripartire in contropiede, e in due occasioni ha sfiorato il gol con De Michele e Moscardi che non hanno inquadrato la porta da posizione favorevole.

Ottimo banco di prova per gli uomini di Panepucci, in vista dell’impegno casalingo contro la capolista Sant’Anna di domenica prossima.

mercoledì 26 ottobre 2016

Il Moro Paganica - Villa 2-0

Continua il mal di trasferta del Villa Sant’Angelo; sono tre le sconfitte in campionato ottenute lontane dal comunale di Villa, stavolta nel derby contro Il Moro Paganica, apparso più cinico e più determinato a conquistare i tre punti.





Le formazioni:

IL MORO PAGANICA: Mastracci, Costantini, Bafile, Holzentech,Di PAngrazio, Liberati, Pellegrini, Corrente, Ciuffetelli (40 st Iovenitti), Arciprete (25 st Miccadei), Behexeti (1st Visconti). A disposizione: Lorenzetti, D’Alfonso, Palladinetti, Fatigati Allenatore: Sciarra

VILLA SANT'ANGELO: Calvisi, Carrino (25 st Arancio), Rotellini, Moscardi, Nardis, Di Silvestre , De Michele, Sebastiani, Di Marco (30 st Roselli), Sperandio, Di Persio (1st Galassi) A disp. Panepucci, Tramontelli, Risi, Ludovici. Allenatore Fabrizio Panepucci.

Partita equilibrata nella prima frazione avara di emozioni. Le due squadre entrano in campo molto contratte e non riescono ad essere incisive negli ultimi sedici metri. Al ventesimo Arciprete incorna un cross proveniente dalla destra ma manda la sfera sopra la traversa. Al trentacinquesimo Behexeti sblocca il risultato infilando Calvisi da pochi metri.

Il Villa cambia modulo e inserisce Galassi al posto di uno spento Di Persio per cercare di trovare il pari ma è sempre Il Moro ad avere il pallino del gioco. Al quindicesimo Calvisi in uscita nega il raddoppio a uno scatenato Corrente. E’ il preludio al raddoppio che arriva con Arciprete abile a sfruttare in area un cross perfetto di Visconti.


Domenica sfida con la capolista Sant’Anna alle 14.30 sul comunale di Villa Sant’Angelo.



giovedì 20 ottobre 2016

Coppa Abruzzo: Forconia - Villa 2-2

Finisce in parità il derby di Coppa Abruzzo tra il Forconia e il Villa Sant'Angelo. Il Villa ha sbloccato il risultato nel primo tempo con De Michele; il Forconia nella ripresa ribalta il risultato con Di Giovanni e De Patre. Fissa il risultato sul 2 a 2 Sperandio con un tap-in vincente dopo la traversa colpita da De Michele.
La gara di ritorno verrà disputata il 2 novembre sul comunale di Villa Sant'Angelo.

martedì 18 ottobre 2016

Villa dilaga col Bussi

VILLA SANT'ANGELO - ZA' MARIOLA BUSSI 6-1

Il Villa vince e convince con la Za Mariola Bussi e conferma il trend positivo nelle gare casalinghe.

Le formazioni:

VILLA SANT'ANGELO: Calvisi, Pezzoli, Antonini (1pt Rotellini), Ludovici (15'st Di Marco), Nardis, Tramontelli, De Michele, Sebastiani, Galassi, Sperandio, Moscardi (25'st Arancio). A disp. Panepucci, Di Silvestre, Roselli, Di Persio. Allenatore Fabrizio Panepucci.

ZA MARIOLA BUSSI: Nastasi, Di carlo G., Iannarelli, D'Antonio, Di Carlo, Leone, Rosini, Bernabeo, Manno, Di Camillo, Forcucci. A disp. Salci, Di Giandomenico, Pezzi, Giacchi, Arduini, Ragonese, Di Tommaso. Allenatore Rossi

Arbitro: D’Amore di Sulmona
Reti: 6'pt Sperandio,20'pt Sebastiani, 10'st De Michele (rigore), 12'st Manno, 23'st De Michele, 27'st De Michele, 33'st Di Marco.

Nella prima frazione di gara il Villa domina in lungo e in largo; sblocca il risultato Sperandio al sesto minuto con una punizione chirurgica che trafigge l’incolpevole Nastasi. Al ventesimo Sebastiani, al suo primo gol in maglia granata, raddoppia sfruttando alla perfezione un assist di De Michele.

Nella ripresa De Michele segna il tre a zero trasformando un calcio di rigore; la partita sembra conclusa ma un guizzo di Manno la riapre; l’argentino si libera sulla trequarti di due avversari, apre per Rosini che crossa in mezzo sempre per Manno che trafigge di testa Calvisi.
Il Villa non si scompone e dilaga sfruttando gli spazi aperti lasciati dagli ospiti. De Michele sale in cattedra e segna la quarta rete con una grande azione personale. Quattro minuti più tardi De Michele segna la sua personale tripletta con un colpo di testa su punizione calciata dalla sinistra da Galassi. Al trentatresimo entra nel tabellino dei marcatori anche Di Marco che sfrutta alla perfezione un cross di Arancio dalla destra.

Il Villa sarà impegnato in settimana in un doppio derby; mercoledì 18 alle ore 17 derby di Coppa Abruzzo contro il Forconia e domenica 23 derby di campionato contro Il Moro Paganica sul sintetico di San Gregorio.



martedì 11 ottobre 2016

Sconfitta di misura ad Orsogna

Il Villa perde ancora fuori dalle mura amiche contro un’Orsogna determinato a centrare la prima vittoria stagionale.

Le formazioni

Orsogna: De Iulis, Rota, Abbonizio, Marroncelli, Cianci, Luciano, Leone (Marconetti), Di Meco, Sferrella, Barone, De Pillis (Primiterra) A Disposizione: Lanci, Daja, Finocchio, Morgione, Valentini. Allenatore: Simigliani

Villa Sant’Angelo: Calvisi, Carrino, Antonini ( 30 st Arancio ), Moscardi, Nardis, Di Silvestre, De Michele, Sebastiani, Di Persio ( 20 st Galassi ), Sperandio, Di Marco ( 25 st Pezzoli ). A disposizione: Panepucci, Marcotullio L., Ludovici, Rotellini Allenatore: Panepucci

L’Orsogna parte fortissimo e costringe per buona parte della prima frazione il Villa nella propria metà campo. Al decimo Leone incorna una rimessa laterale di Rota e Calvisi si supera mettendo in angolo. I padroni di casa spingono sull’accelleratore alla ricerca del vantaggio ma la difesa villese respinge tutti gli attacchi. Si va al riposo con le reti inviolate.

Nella ripresa l’Orsogna va in vantaggio al ventesimo con Di Meco che sorprende Calvisi con un tiro dai venticinque metri. Panepucci ridisegna la squadra per cercare di ottenere il pari inserendo Galassi, Pezzoli e Arancio che danno la scossa in fase offensiva. Al trentesimo De Iulis respinge una conclusione in area di Sperandio. I padroni di casa ripartono in contropiede e sfiorano il raddoppio prima con Sferrella e poi con Rota ma entrambi non inquadrano la porta da posizione favorevole.

Sconfitta meritata per il Villa Sant’Angelo che domenica dovrà subito rifarsi contro la Za Mariola Bussi alle 15.30 sul comunale di Villa Sant’Angelo.

martedì 4 ottobre 2016

Pareggio pirotecnico tra Villa Sant’Angelo e Scafa

Gara dalle mille emozioni quella giocata sul comunale di Villa Sant’Angelo tra un’organizzatissima Scafa e un Villa tutto cuore e corsa; pareggio giusto quello maturato tra le due compagini che si sono affrontate a viso aperto creando numerose occasioni da gol.

Le formazioni:
Villa Sant’Angelo: Calvisi, Carrino, Antonini(1st Rotellini), Ludovici (1st Di Marco), Nardis, Di Silvestre, De Michele, Sebastiani, Galassi, (30 st Pezzoli),Sperandio, Moscardi. A disposizione: Panepucci, Mascioni, Roselli, Di Persio. Allenatore: Fabrizio Panepucci.

Scafa: De Melis, Evangelista, Basile, Masiello, Sciarretta, Miggiano, Traorè, Pastore, Fontana (Buccella), Barretta, D’Ambrosio (Mastromarino)A disposizione: Olivieri, Masani, Maurizio
 Note: spettatori circa 140 Marcatori: 5pt Masiello,7 pt Antonini, 25 pt Traorè, 30 pt De Michele, 43 pt Sperandio su rigore, 27 st Buccella

Lo Scafa parte fortissimo e al quinto va in vantaggio con un tiro da fuori di Masiello che s’infila sotto l’incrocio dopo una deviazione sfortunata di Di Silvestre; il Villa reagisce e al settimo Antonini trova l’eurogoal con un tiro-cross tesissimo che s’insacca alle spalle del portiere ospite.
Gli ospiti nel primo tempo giocano meglio e al ventesimo Calvisi salva il risultato sul preciso diagonale di Traorè; al venticinquesimo è Traorè a riportare in vantaggio gli ospiti finalizzando un contropiede organizzato in modo esemplare dagli ospiti. Tre minuti più tardi è De Michele a riportare il risultato in parità grazie alla deviazione decisiva di Sciarretta.
Il Villa spinge e Galassi coglie l’incrocio dei pali dopo un’azione ben manovrata; è il preludio al gol del vantaggio che arriva su calcio di rigore con Sperandio allo scadere della prima frazione.

Nella ripresa lo Scafa si butta in avanti alla disperata ricerca del pareggio ma l’occasione più ghiotta è dello sfortunato Galassi che per la seconda volta centra la traversa con un gran tiro da fuori. L0 Scafa aumenta la pressione e ad un quarto d’ora dal termine perviene al pari grazie ad una precisa punizione di Buccella dal limite dell’area che non lascia scampo a Calvisi.